Appiccicata alla vita


Ecco l’intervista all’attrice e scrittrice Anna Marchesini, alla puntata di Che tempo che fa di ieri sera. Una donna visibilmente colpita dalla malattia (artrite reumatoide) che riesce perfettamente a mantenere la simpatia e la comicità che l’hanno resa famosa, ed elogia la vita in tutte le sue forme. Abbiamo solo da imparare dalla sua forza, dalla sua incredibile voglia di vivere, descritta bene dalle sue parole:

Sono così interessata, appiccicata, morbosamente ghiotta e obesa di vita proprio, sono così interessata della vita che mi interessa pure la morte, che di essa è il finale (e non è detto). Mi astengo dal giudizio che sia qualcosa di bello o di brutto, perché è qualcosa che ci accade e quindi tutto quello che ci accade è osservabile, tanto più l’indicibile, quello che cammina nel sottosuolo, quello che in genere non compare mai, che non abbiamo il permesso di dire, che non abbiamo il coraggio di dire.

moscerineAmore per la vita e amore per la scrittura, la prima fonte di felicità per la Marchesini. Il bisogno di vitalità è proprio il filo comune che lega i racconti del suo ultimo libro: Moscerine, edito da Rizzoli. Un titolo che richiama a quei piccoli avvenimenti della nostra vita che quasi impercettibilmente riescono a sconvolgere tutto; e un po’ invisibili sono anche i personaggi, pescati dalla Marchesini in quella parte di umanità fragile e oscura, in cui possiamo riconoscere noi stessi e chi ci sta intorno.

G.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...